Archivio

T

Dlgs 231, uno scudo di latta

Imprese senza una valida protezione di fronte ai reati commessi dai propri dirigenti e amministratori. Lo scudo dei modelli organizzativi, introdotto con la legge 231 del 2001, si sta infatti rivelando sempre di più uno scudo di latta.

Corruzione e imprese, interdizione per 5 anni

Mano pesante nei confronti delle imprese che hanno beneficiato di reati di corruzione. Il disegno di legge approvato ieri sera dal Consiglio dei ministri con il pacchetto di misure di contrasto ai più comuni e diffusi reati contro la pubblica amministrazione irrigidisce in maniera significativa le sanzioni nei confronti delle aziende. La leva utilizzata è quella delle modifiche alla disciplina della responsabilità amministrativa delle imprese, contenuta nel decreto legislativo n. 231 del 2001.

Imprese sociali, silenzio-assenso per le trasformazioni

Silenzio assenso per le operazioni straordinarie di trasformazione, fusione, scissione o cessione di azienda o di un ramo d'azienda delle imprese sociali. L'organo di amministrazione dell'impresa sociale notifica al ministero del lavoro l'intenzione di procedere alle modifiche. Al termine dell'istruttoria, il ministero rilascia l'autorizzazione richiesta o emette un provvedimento di diniego.

Irap, i costi dell'azienda sono sindacabili dal fisco

I costi sostenuti dall’impresa sono sindacabili sul fronte dell’inerenza dall’amministrazione finanziaria ai fini del calcolo della base imponibile Irap. Ciò a prescindere dal rispetto dei principi contabili dell’azienda. Lo ha sancito la Corte di cassazione che, con l’ordinanza n. 15115 dell’11 giugno 2018, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate.

Investimenti senza firma della banca

Non serve anche la firma dell’intermediario sul contratto quadro per servizi di investimento. Lo chiariscono le Sezioni unite civili della Cassazione con la sentenza n. 898 del 2018 depositata ieri. Una lettura, sottolinea la stessa Corte, in linea con quanto previsto dalla direttiva europea Mifid 2 alla quale è stata data attuazione da pochi mesi con il decreto legislativo n. 129 del 2017.

Cartelle, così la rottamazione sprint

Sarà pure un vecchio proverbio, ma «chi ha tempo non aspetti tempo» si addice molto alla rottamazione bis delle cartelle esattoriali. Perché, anche se il termine per presentare la domanda scadrà il prossimo 15 maggio (nonostante siano diversi i profili interessati dalla riapertura della sanatoria operata dal decreto fiscale), l’adesione immediata – così come previsto anche per l’edizione «1.

Per i crediti superato il valore nominale

Mancano chiarimenti sul trattamento fiscale dei crediti valutati al costo ammortizzato, criterio di valutazione previsto al comma 1 dell’articolo 2426 del Codice civile con decorrenza dai bilanci 2016.

Nulla la cartella con causale generica

La cartella esattoriale che riporta una causale criptica come, ad esempio, «Ires interessi» va annullata, poiché tale dicitura non può essere considerata una motivazione giuridica e può, inoltre, riferirsi, per la sua genericità, a diverse pretese, magari già definite dal contribuente. È questa la principale conclusione della Ctr Puglia con la sentenza 2688/7/2017 del 18 settembre (presidente Dima, relatore Di Carlo) che ha confermato la decisione dei giudici provinciali di Bari.

Evasione minima non punibile

Sì alla non punibilità per particolare tenuità del fatto anche in caso di reati tributari, se l’evasione sfora di poco la soglia di rilevanza penale. La Corte di cassazione, con la sentenza 51597/2017, accoglie il ricorso di un contribuente contro la decisione del Tribunale della libertà, di respingere la sua richiesta di annullamento del sequestro preventivo di somme, considerate profitto illecito del reato di omesso versamento delle ritenute certificate.

L’evasione grave e «abituale» giustifica il sequestro dei beni

Il contrasto alle forme di evasione fiscale più gravi può avvenire anche attraverso l’applicazione della normativa antimafia e quindi delle relative misure di prevenzione.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati