Archivio

T

Transfer price sui valori di mercato

Preferenza, e non obbligo, nell’applicazione dei metodi tradizionali rispetto ai metodi transazionali. È una delle novità del Dm 14 maggio 2018, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta, che definisce le linee guida per l’applicazione delle disposizioni sul transfer pricing previste dall’articolo 110, comma 7 del Tuir.

Maxibonus, rettifiche in cinque anni

La rettifica alle deduzioni delle quote di iperammortamento si ferma al quinto anno successivo a quello di presentazione della dichiarazione relativa all’anno di interconnessione. È questa l’importante conseguenza che potrebbe derivare dal principio sui termini per la contestazione delle quote di ammortamento sancito dalla Cassazione nella sentenza 9993/18.

Calendario Iva senza tregua

È sempre tempo di scadenze per l’Iva. Professionisti e imprese forse pensavano che una volta archiviato il maxi invio di 1,3 miliardi di dati per lo spesometro (tra secondo semestre 2017 e possibilità di correggere omissioni o errori sul primo semestre senza sanzioni) il cammino sarebbe stato in discesa. Invece, il termine di domani per trasmettere la dichiarazione Iva 2018 (quindi relativa al 2017) è solo l’inizio di un lungo cammino.

Doppia opzione per gli esuberi

La maggior parte delle imprese che guarda a un ricambio generazionale della propria popolazione aziendale incrocia lo sguardo di una particolare platea di dipendenti che si muovono all’interno dell’intricato panorama della previdenza italiana con l’obiettivo di potere accedere prima dei 67 anni a un trattamento che permetta il ridimensionamento o la chiusura della propria esperienza lavorativa.

False comunicazioni con dolo

L’approvazione dei bilanci riporta di attualità le problematiche relative alle false comunicazioni sociali che proprio in tale occasione possono essere commesse. I soggetti attivi sono gli amministratori, i direttori generali, i dirigenti preposti alla redazione dei documenti contabili societari, i sindaci e i liquidatori. La condotta, in estrema sintesi, riguarda la consapevole esposizione di fatti materiali rilevanti o di lieve entità non rispondenti al vero ovvero l’omissione di tali fatti.

Via libera Ue all’obbligo di e-fattura

Autorizzazione europea all’obbligo di fatturazione elettronica tra soggetti passivi e nei confronti di consumatori finali introdotto dall’Italia: con decisione di esecuzione datata 16 aprile 2018, pubblicata ieri nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea, il Consiglio Ue ha infatti recepito la proposta Com(2018)55 del 5 febbraio scorso formulata dalla Commissione europea, concedendo una deroga all’applicazione degli articoli 218 e 232 della direttiva 2006/112/Ce.

Redazione bilanci alla prova Oic

Un anno di apparente stabilità per le regole di redazione del bilancio. Dopo lo tsunami del Dlgs 139/15, infatti, i bilanci 2017 non risentono di novità normative, ma occorre considerare gli affinamenti che l’Oic ha apportato in chiusura d’anno ad alcuni principi contabili in considerazione dell’esperienza maturata dagli operatori durante la prima applicazione. Gli emendamenti sono divenuti definitivi il 29 dicembre scorso e sono stati trasfusi all’interno dei singoli documenti.

Ravvedimento Iva, detrazione in salvo

La condizione formale rappresentata dal possesso della fattura, insieme alla sussistenza del presupposto sostanziale dell’esigibilità dell’imposta.

Market abuse, rischio iper-contenzioso

Tra boom del contenzioso e toppe normative. Le ricadute della sentenza della Corte di giustizia europea che ha fatto scricchiolare il doppio binario penale amministrativo del regime sanzionatorio per il market abuse si giocano tra questi estremi. Nell’immediato, è assolutamente prevedibile che si assisterà a una moltiplicazione delle controversie.

Lavori ultrannuali, focus-rimanenze

La valutazione delle rimanenze guida la rilevazione delle commesse secondo i principi contabili. L’Oic 23 definisce come lavoro in corso su ordinazione (o commessa) un contratto per la realizzazione di un bene o per la fornitura di beni o servizi non di serie che insieme formino un unico progetto, ovvero siano strettamente connessi o interdipendenti per ciò che riguarda la loro progettazione, tecnologia e funzione o la loro utilizzazione finale.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati