Archivio

T

Fattura elettronica carburante: obbligatoria dal 1° luglio?

La Legge di Bilancio 2018 ha previsto l’obbligo di fatturazione elettronica, a partire dal 1° gennaio 2019, per tutte le cessioni di beni e le prestazioni di servizi effettuate tra soggetti residenti, stabiliti o identificati in Italia.

E-fattura, proroga allo studio

Verso la proroga della fatturazione elettronica. La decorrenza del 1° luglio per i distributori di carburanti slitterà a gennaio quando dovrebbe entrare in vigore l'obbligo della e fattura anche tra privati. Il condizionale è d'obbligo perché assieme al rinvio per i carburanti arriva la trasformazione dell'adempimento da obbligo in facoltà.

Fattura elettronica, i benzinai scioperano il 26 giugno per protesta

I benzinai lanciano l'allarme fattura elettronica. Le organizzazioni di categoria dei gestori degli impianti di rifornimento carburanti - Faib Confesercenti, Fegica Cisl e Figisc/Anisa Confcommercio - hanno infatti proclamato uno sciopero nazionale per il giorno 26 giugno, sia sulla rete ordinaria che sulla viabilità autostradale.

E-fattura, delega agli intermediari

Fattura elettronica, delega agli intermediari. Con il provvedimento dell’Agenzia delle Entrate del 13 giugno 2018, Prot. n.117689/2018, sono state chiarite le regole per delegare gli intermediari i servizi della fatturazione elettronica.

E-fattura, in caso di scarto riemissione con la vecchia data

In caso di scarto della fattura elettronica da parte del sistema d’interscambio (Sdi), il documento rinviato corretto dovrebbe avere la stessa data e lo stesso numero di quello scartato. Inoltre, la trasmissione allo Sdi della fattura entro le 24 del giorno di effettuazione dell’operazione non è un termine perentorio, ma un’indicazione di massima.

E-fattura, la rivoluzione digitale entra nello studio dei commercialisti

Prezzi, sconti, quantità, colori, preferenze e scorte: con l’arrivo della fattura elettronica imposta a tappe forzate, prima per carburanti e subappaltatori della Pa, e poi per tutto il B2B anche i professionisti fiscali possono entrare nell’era dei big data.

Fatturazione elettronica, introduzione graduale

Fattura elettronica graduale senza sanzioni per gli errori materiali, statuto del contribuente elevato a rango costituzionale e abolizione dell'Irap per piccoli professionisti e imprenditori. Sono queste alcune delle priorità di un nuovo rapporto fisco contribuente che per Carla Ruocco,già capogruppo del Movimento 5 stelle alla camera troveranno spazio nella legge di riordino del sistema tributario. Uno dei primi atti del nuovo governo.

Gioco d’anticipo per l’e-fattura

L’e fattura prova a giocare d’anticipo con la possibilità di registrazione dell’indirizzo telematico già a partire dall’inizio del mese di giugno. Un’opportunità per consentire a operatori e intermediari di farsi trovare già pronti in vista del debutto dell’obbligo dal prossimo 1° luglio per carburanti e subappalti Pa.

Correttivi individuali più efficaci

Con la pubblicazione del decreto correttivi 2018 in Gazzetta ufficiale del 4 maggio scorso è stato inserito anche l’ultimo tassello necessario al completamento del complesso quadro normativo che accompagna la compilazione degli studi di settore per il periodo d’imposta 2017.

Animali domestici, la pet economy supera i due miliardi

Nutrire un esercito costa. Esattamente 2 miliardi e 51 milioni di euro, se la gavetta è una ciotola e i soldati sono cani e gatti. Tanto vale il mercato del pet food fotografato dal Rapporto Assalco Zoomark 2018, compendio annuale sul mondo dei pets diffuso oggi dall’Associazione nazionale tra le imprese per l’alimentazione e la cura degli animali da compagnia e da Zoomark International (salone annuale dei prodotti e delle attrezzature per pets a Bologna).

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati