Archivio

T

D. Rilancio: nessun effetto sulle scadenze fiscali “ordinarie”

Il decreto – legge 19 maggio 2020, n. 34 ha lasciato sostanzialmente invariato il “calendario fiscale”, cioè i termini previsti per il versamento del saldo e degli acconti delle imposte sui redditi e dei tributi collegati all’adempimento delle dichiarazioni.

Crisi di liquidità, è possibile invocare la forza maggiore

Gli attuali modelli di imposizione reddituale – in una situazione di crisi come quella attuale – mostrano tutta la loro criticità. È già stato rilevato, ad esempio, che il modello di tassazione per cassa potrebbe risultare più rispondente, per alcune realtà (società trasparenti e ditte individuali), a una capacità contributiva effettiva, così da evitare che il contribuente sia costretto a indebitarsi per pagare le imposte.

Sospensioni dei versamenti fiscali

Per Iva, ritenute alla fonte dei lavoratori dipendenti, addizionali regionali e comunali, contributi previdenziali e assistenziali, nonché i premi Inail sospesi in pagamento al 18/05/2020 si va al prossimo 16 settembre.

Sospesa la presentazione dell’imposta sulle assicurazioni

Ai sensi dell’articolo 9 della legge n. 121/1961 gli assicuratori sono tenuti a presentare entro il 31 maggio di ciascun anno la denuncia dell’ammontare complessivo dei premi ed accessori incassati nell’esercizio annuale scaduto, su cui è dovuta l’imposta, distinti per categorie di assicurazioni.

Adempimenti misuratori fiscali e sospensioni: chiarimenti

Nella circolare n 11 del 6 maggio 2020 l’Agenzia delle entrate ha risposto a quesiti dei contribuenti in merito alla eventuale sospensione degli adempimenti sui misuratori fiscali.

Togliere l'IRAP e diminuire il carico fiscale: l'aiuto più sicuro

Lo ha detto Bonomi presidente di Confindustria durante una trasmissione televisiva Piazza Pulita alla quale è stato invitato: quello che ha detto è di una verità cosi lampante che non possiamo fare a meno di soffermarci un po' su questa considerazione semplice e sicuramente efficace.

Acquisti e donazioni: regole per beneficiare delle detrazioni

Nella Circolare n. 11/E del 06.05.2020, l’Agenzia delle Entrate ha fornito alcune risposte in merito ai benefici fiscali spettanti alle persone fisiche per gli acquisti di mascherine protettive e per le erogazioni liberali effettuate per fronteggiare l’emergenza Covid-19.

Tre mesi di tasse e Iva sospese, si torna a pagare il 16 settembre

La ripresa dei versamenti di tasse e contributi sospesi nei mesi di marzo, aprile e maggio “prenota” in calendario la data del 16 settembre 2020. Uno slittamento in avanti che trascina con sé anche i pagamenti degli avvisi bonari, delle cartelle esattoriali e degli accertamenti in scadenza dal 2 marzo scorso al prossimo 31 maggio.

Sospensione versamenti e adempimenti tributari

A seguito della conversione in legge del “Decreto Cura Italia (DL 18/2020) con la pubblicazione in G.U. della legge di conversione n. 27/2020, sono state confermate le disposizioni in merito alla sospensione dei termini di versamento tributari e contributivi e dei relativi adempimenti a seguito dell’emergenza Coronavirus, recependo inoltre, le sospensioni dei versamenti stabilite dal DL n. 9/2020.

Interventi su immobili agevolati anche per impresa in affitto

Tra i tanti problemi che affliggono gli imprenditori e i professionisti alle prese con la “ripartenza” dopo il lockdown non dovrebbero figurare i timori sulla deducibilità delle spese sostenute (e sulla detraibilità dell’Iva) per rendere negozi, capannoni e uffici in linea con i vari protocolli studiati per l’attuale Fase 2.

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati