Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi acquisto riproduttori bovini: riapertura

La Regione Sardegna ha disposto la riapertura del bando che finanzia l'acquisto di riproduttori maschi e fattrici femmine di qualità pregiata, registrati nei libri genealogici o nei registri di razza, per migliorare la produzione e incrementare la qualità delle carni bovine.

Ricordiamo che beneficiano del sostegno gli allevatori (singoli o associati) e le società agricole.

Sono ammesse le spese relative all’acquisto di riproduttori maschi e femmine delle diverse categorie, appartenenti ad una delle seguenti razze: Charolaise, Limousine, Piemontese, Chianina, Marchigiana, Maremmana, Podolica, Romagnola, Pezzata rossa (linea carne), Sarda, Sardo-Modicana, Sardo-Bruna.

Il contributo concesso è pari al 40% della spesa ammissibile per l’acquisto dei riproduttori, aumentata al 50% per i giovani agricoltori e per i beneficiari i cui allevamenti sono localizzati nelle zone montane e svantaggiate.

Qualora ricorrano entrambe le condizioni, giovane agricoltore e allevamento in zone montane e svantaggiate, l’intensità del sostegno è pari al 60% della spesa ammissibile.

Le domande dovranno essere presentate entro il 30 dicembre 2020. Sono ammesse le domande presentate dalla precedente data di scadenza, fissata al 31 luglio 2020 e fino al 22 ottobre 2020.



Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2020 - Tutti i diritti riservati