Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi sperimentazione cyber security

L'EU Project DigiFED – CEA Commissariat à l’énergie atomique et aux énergies alternatives ha pubblicato un bando volto ad implementare l'industria europea della digitalizzazione ed in particolare il tema dell'IoT e della cyber security.

Possono partecipare al bando le piccole e medie imprese a scopo di lucro, incluse le startup e le società quotate in borsa a media capitalizzazione, c.d. mid-cap, (secondo la definizione della Commissione europea e della Banca europea degli investimenti), con sede in un Paese dell’Unione europea, compresi i territori d’oltremare, o nei Paesi associati al Programma Horizon 2020.

Saranno selezionate fino ad un massimo di 16 imprese; una riserva del 20-25% sarà destinata alle PMI e mid-cap localizzate nella regione francese dell’Auvergne-Rhône-Alpes.

La partecipazione è aperta a PMI e mid-cap che:

  • intendono migliorare la sicurezza dei loro prodotti o servizi e garantire la sicurezza dei propri dati o la privacy dei propri clienti;
  • stanno cercando nuove soluzioni per rendere più sicura la loro infrastruttura;
  • vogliono apprendere di più sulle future sfide della cyber security e relative soluzioni tecniche;
  • sono fornitori di soluzioni di cyber security e sono alla ricerca di nuove opportunità.

* il testo definitivo dell’accordo sarà disponibile a breve sul sito web del progetto DigiFed.

Il bando consente a 16 PMI e mid-cap di accedere ad una delle 4 comunità che il progetto DigiFed intende costruire per mettere in connessione le imprese con i centri di ricerca che operano all’interno progetto e sviluppare nuovi meccanismi di co-finanziamento tra fondi europei e regionali per implementare l’industria europea della digitalizzazione.

Il primo bando aperto riguarda, in particolare, il tema dell’IoT e della cyber security; il centro di ricerca che gestisce questo primo test sperimentale è il CEA, centro pubblico di ricerca francese, che intende offrire al gruppo di PMI e mid-cap selezionate i seguenti servizi e benefici:

  • messa a disposizione della tecnologia che il CEA sta sviluppando in collaborazione con STMicroelectronics (partner del progetto DigiFed) nel campo della cyber security. Si tratta di una piattaforma sicura, innovativa e di facile utilizzo, che garantisce alti livelli di protezione dell’infrastruttura IoT e al contempo alti livelli di performance. La piattaforma è basata su tecnologia CEA che integra un microprocessore STM32MP1 basato sull'isolamento hardware ARM TrustZone per l'accesso TPM (Trusted Platform Module). Questa tecnologia consente un'area di esecuzione sicura per le aziende che desiderano proteggere la comunicazione dei loro dispositivi.
  • avere accesso diretto agli esperti della comunità e contribuire alla roadmap tecnologica di un centro di ricerca leader nel settore, come il CEA;
  • avere accesso agli ultimi sviluppi e risultati tecnologici della comunità sul tema della sicurezza informatica e IoT ed essere pronti per i futuri movimenti del mercato in questo campo;
  • condividere le proprie esigenze ed esperienza di utilizzo con altre PMI e Mid-Cap che appartengono a diversi settori ma con bisogni tecnologici simili;
  • ricevere 5.000 euro di finanziamento per partecipare all’iniziativa, dando un feedback sui risultati della sperimentazione e relativo processo. Questo coinvolgimento richiede pochi giorni di impegno nella fase finale di implementazione che si terrà alla fine del 2021.

Il contributo di 5.000 euro è corrisposto per coprire la partecipazione alla sperimentazione e l’impegno a restituire un feedback sui risultati della stessa.

Per partecipare occorre compilare l'apposito form entro le ore 17.00 CET/Brussels Time del 17 febbraio 2021.

Gli esiti della selezione saranno pubblicati a marzo 2021 e la sperimentazione prenderà avvio ad aprile 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati