Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

110%, no problem se coincidono proprietario e azionista

Non vi sono esclusioni da parte dei soggetti che possono eseguire gli interventi che beneficiano del superbonus al 110%. Anzi, in ordine all'affidamento dei lavori, per l'esecuzione degli interventi agevolati con la detrazione maggiorata del 110%, l'Agenzia delle entrate (circolare 30/E/2020, § 4.5.8) ha precisato che non sussistono preclusioni di sorta al fatto che l'azionista di riferimento e l'amministratore della società cui sono affidati i lavori sia anche il proprietario degli immobili oggetto dell'intervento.

La documentazione è quella fiscalmente valida ovvero la fattura elettronica dal soggetto (partita Iva) al soggetto (privato) con le indicazioni prescritte dall'art. 21 del dpr 633/1972.

Questo uno dei chiarimenti forniti dagli esperti ai quesiti del pubblico al IV Forum dei dottori commercialisti ed esperti contabili del 14 gennaio scorso organizzato da ItaliaOggi (si veda ItaliaOggi del 15 gennaio 2021). Vediamo alcune delle domande poste, con le relative risposte.

Fonte: ItaliaOggi, Diritto e Fisco del 22 gennaio 2021

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati