Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Settore vitivinicolo: contributi per investimenti

La Regione Veneto assegna contributi in conto capitale per investimenti materiali o immateriali in impianti di trattamento e in infrastrutture vinicole nonchè in strutture e strumenti di commercializzazione.

Possono presentare domanda di contributo le micro, piccole e medie imprese svolgono almeno una delle seguenti attività:

  • la produzione di mosto di uve ottenuto dalla trasformazione di uve fresche da essi stessi ottenute, acquistate o conferite dai soci, anche ai fini della sua commercializzazione;
  • la produzione di vino ottenuto dalla trasformazione di uve fresche o da mosto di uve da essi stessi ottenuti, acquistati o conferiti dai soci anche ai fini della sua commercializzazione;
  • l’elaborazione, l’affinamento e/o il confezionamento del vino, conferito dai soci e/o acquistato, anche ai fini della sua commercializzazione..

Sono ammissibili i seguenti interventi:

  • acquisto di botti in legno ivi comprese le barriques, per l’affinamento dei vini di qualità (DOC e DOCG)
  • acquisto attrezzature per trasformazione e commercializzazione prodotti vitivinicoli, comprese le relative componenti impiantistiche necessarie per garantirne l’utilizzo.

L'intensità dell'aiuto pubblico è pari al 40% della spesa ritenuta ammissibile.

Le risorse ammontano a 4.645.610,93 euro.

Il soggetto richiedente presenta la domanda di aiuto agli Sportelli Unici Agricoli dell’Agenzia Veneta Pagamenti in Agricoltura (AVEPA), competenti per territorio entro il 15 novembre 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati