Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Incentivi trasformazione prodotti pesca e acquacoltura

La Regione Lazio incentiva gli investimenti produttivi per il settore della trasformazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura.

Le micro, piccole e medie imprese attive nella lavorazione e conservazione di pesce, crostacei e molluschi mediante surgelamento, salatura ecc., nella pesca e nell'acquacoltura con sede operativa nel Lazio possono beneficiare di contributi pari al 50% dei costi (80% per la pesca costiera artigianale) per investimenti di importo compreso fra 10.000 euro e 500.000 euro che:

  • contribuiscono a risparmiare energia o a ridurre l’impatto sull’ambiente;
  • migliorano la sicurezza, l’igiene, la salute e le condizioni di lavoro;
  • sostengono la trasformazione delle catture di pesce commerciale che non possono essere destinate al consumo umano;
  • si riferiscono alla trasformazione dei sottoprodotti risultanti dalle attività di trasformazione principali;
  • si riferiscono alla trasformazione di prodotti dell’acquacoltura biologica;
  • portano a prodotti, processi o sistemi di gestione e di organizzazione nuovi o migliorati

Le domande di sostegno devono essere presentate entro l'8 settembre 2022 tramite PEC all'Area Decentrata Agricoltura competente per territorio.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2022 - Tutti i diritti riservati