Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Sostegno al benessere animale: via alle domande

La Regione Toscana ha approvato il bando attuativo della misura 14 "Benessere animale" del Psr Feasr 2014-2022 che prevede l'erogazione di un premio ad Unità di bestiame adulto (Uba), sostenendo le aziende zootecniche che aderiscono al sistema Classyfarm, un sistema integrato finalizzato alla categorizzazione dell'allevamento in base al rischio.

L’adesione delle aziende zootecniche al sistema Classyfarm è il presupposto per l’accesso alla misura sul benessere animale del Psr Feasr 2014-2022.

Beneficiari della misura sono agricoltori in attività. 

Il bando annualità 2022 prevede un impegno di un anno (1° gennaio 2023 - 31 dicembre 2023), eventualmente elevabile di un altro anno in caso di disponibilità finanziaria. L’impegno consiste nel mantenere, per il periodo di impegno, invariato o superiore il punteggio della checklist di autocontrollo inserita in classyfarm prima della presentazione della domanda.

Il premio concesso per Uba è differenziato per specie/orientamento produttivo come segue:

  • bovini da latte e bufalini: 290 euro/Uba
  • bovini da carne: 230 euro/Uba
  • ovini e caprini latte: 240 euro/Uba
  • suini: 170 euro/Uba.

La domanda di aiuto deve essere presentata dal 1° febbraio 2023 ed entro il 15 maggio 2023 impiegando esclusivamente la procedura informatizzata e la modulistica disponibili sulla piattaforma gestionale dell'Anagrafe regionale delle aziende agricole gestita da Artea e raggiungibile dal sito www.artea.toscana.it.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati