Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Credito d'imposta pubblicità: invio comunicazione anno 2023

Dal 1° al 31 marzo 2023 è possibile inviare al Dipartimento per l'Informazione e l'Editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri la “Comunicazione per l’accesso” al credito d’imposta per gli investimenti pubblicitari incrementali per l’anno 2023, attraverso i servizi telematici dell'Agenzia delle Entrate.

soggetti titolari di reddito d'impresa o di lavoro autonomo e gli enti non commerciali possono beneficiare di un credito di imposta nella misura unica del 75% del valore incrementale degli investimenti effettuati in campagne pubblicitarie sulla sola stampa quotidiana e periodica, anche on line.

Il requisito per accedere all’agevolazione è dunque l'incremento minimo dell’1% dell’investimento pubblicitario nel 2023, rispetto all’analogo investimento effettuato sullo stesso mezzo di informazione nell’anno precedente. 

Successivamente, di norma dal 1° al 31 gennaio dell'anno successivo, i soggetti che hanno inviato la "comunicazione per l'accesso" dovranno poi inviare la "Dichiarazione sostitutiva relativa agli investimenti effettuati".

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati