Coronavirus - Aiuti e incentivi alle imprese

Contributi per doppia transizione ecologica e digitale

La Camera di Commercio di Treviso-Belluno/Dolomiti ha pubblicato un bando per la concessione di contributi alle MPMI a sostegno della doppia transizione digitale ed ecologica.

Vi possono partecipare le micro, piccole e medie imprese, aventi sede legale e/o unità locali nella circoscrizione territoriale della Camera di Commercio di Treviso-Belluno, in regola con il pagamento del diritto annuale e con la comunicazione di inizio attività.

Il bando prevede due misure:

  • misura 1: sono ammissibili spese sostenute per l'acquisto dei beni funzionali alla trasformazione tecnologica e digitale delle imprese secondo il modello «Industria 4.0»;
  • misura 2:  
    1. sono ammissibili i costi sostenuti per l'acquisizione di servizi di consulenza finalizzati all'introduzione delle tecnologie di innovazione tecnologica I4.0 esclusivamente se collegati all'acquisto dei beni strumentali di cui alla misura 1
    2. sono ammissibili i costi sostenuti per l'acquisizione di servizi di consulenza e/o formazione finalizzati alla razionalizzazione dell'uso dell'energia da parte delle imprese, attraverso la realizzazione di interventi di efficienza energetica, riducendo i consumi e le emissioni di gas climalteranti.

Sono ammissibili gli interventi avviati dal 1° gennaio 2023 nonché le spese sostenute fino al termine ultimo per la presentazione della domanda di contributo.

Il bando prevede l'erogazione di contributi a fondo perduto secondo i valori riportati nella seguente tabella:

Misura

Investimento minimo

Importo massimo del contributo

1) acquisto di beni strumentali 4.0

6.000 euro

20.000 euro

2 lett. a) acquisto di servizi di consulenza su tecnologie 4.0

1.200 euro

4.000 euro

2 lett. b) acquisto di servizi di consulenza e/o formazione in tema di transizione ecologica

1.200 euro

4.000 euro

Importo massimo del contributo erogabile

28.000 euro

Il contributo massimo concedibile a ciascuna impresa sarà pari al 50% della spesa effettivamente ammissibile, al netto di IVA e di altre imposte e tasse.

Qualora l'impresa richiedente, alla data di pubblicazione del bando, risulti in possesso dell'attribuzione del Rating di Legalità, fermo restando l'importo dell'investimento minimo, l'intensità dell'aiuto sarà pari al 60% della spesa ammissibile.

Le richieste di contributo devono essere inoltrate dalle 9:00 del 16 ottobre 2023 alle 24:00 del 24 novembre 2023 in modalità telematica collegandosi all'indirizzo http://webtelemaco.infocamere.it, sezione “Servizi e-gov”, all'interno delle specifico sportello on line “Contributi alle imprese”.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
Schede
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2024 - Tutti i diritti riservati