Covid19: conservazione prodotti vitivinicoli

La Provincia Autonoma di Bolzano ha pubblicato un bando al fine di concedere aiuti per la conservazione di prodotti vitivinicoli.

Possono beneficiare degli aiuti le imprese con sede operativa in provincia di Bolzano e che operano nel settore della trasformazione e commercializzazione di prodotti vitivinicoli.

Gli aiuti sono concessi esclusivamente a imprese che occupano meno di 250 persone e il cui fatturato annuo non supera i 50 milioni di euro o il cui totale di bilancio annuo non supera i 43 milioni di euro.

Per la conservazione dei prodotti vitivinicoli vengono incentivate per un periodo massimo di 18 mesi a partire dalla data di presentazione della domanda, la locazione di strutture o il deposito di prodotti vitivinicoli nonché il noleggio di contenitori con controllo della temperatura presso terzi.

Le spese ammissibili per il noleggio di contenitori con controllo della temperatura non possono superare i 3 euro a ettolitro e mese per contenitori con capacità fino a massimo 300 ettolitri e i 2 euro a ettolitro e mese per contenitori di capacità superiore a 300 ettolitri.

Le spese per la locazione di strutture e per il deposito di prodotti vitivinicoli sono ammesse all’incentivazione nella misura del 100% del relativo canone mensile.

L’aiuto può essere concesso nella misura del 50% della spesa ammessa soltanto se la spesa ammessa è di almeno 10.000 euro. Gli aiuti sono eorgati in regime de minimis.

L'aiuto non è cumulabile con altre agevolazioni.

Le risorse ammontano a 400.000 euro.

La domanda di concessione e liquidazione dell’aiuto può essere presentata un'unica volta all’Ufficio Frutti-viticoltura della Ripartizione provinciale Agricoltura entro il 30 settembre 2021.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati