Aiuti per filiere agricole, pesca e acquacoltura

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali istituisce il Fondo per lo sviluppo delle filiere agricole, della pesca e dell'acquacoltura.

Il Fondo, istituito dall'art. 1, comma 128 della legge n. 178 del 2020, destina, per l'anno 2021, 94.000.000 euro secondo il seguente riparto:

  1. filiera suinicola: 16 milioni di euro, di cui 3,2 milioni in favore delle nuove domande di aiuto presentate ai sensi del decreto del 6 agosto 2021;
  2. filiera cunicola: 2 milioni di euro, di cui 0,4 milioni in favore delle nuove domande di aiuto presentate ai sensi del decreto del 6 agosto;
  3. filiera delle carni bovine di età inferiore agli otto mesi: 6,5 milioni di euro, di cui 1,3 milioni in favore delle nuove domande di aiuto presentate ai sensi del decreto del 6 agosto 2021;
  4. filiera delle carni bovine di età inferiore agli otto mesi allevati dal richiedente per un periodo non inferiore a quattro mesi prima della macellazione: 2,5 milioni di euro;
  5. filiera delle carni bovine di età compresa tra dodici e ventiquattro mesi: 33 milioni di euro;
  6. filiera ovicaprina: 7,7 milioni di euro, di cui 1,5 milioni in favore delle nuove domande di aiuto presentate ai sensi del decreto del 6 agosto 2021;
  7. filiera caprina: 0,3 milioni di euro, di cui 0,06 milioni in favore delle nuove domande di aiuto presentate ai sensi del decreto del 6 agosto 2021;
  8. filiera di allevamento di vacche da latte: 26 milioni di euro.

Si precisa che le risorse sono ripartite in favore dei nuovi richiedenti contributo e di quelli che hanno presentato domanda a valere sul decreto ministeriale del 23 luglio 2020.

La domanda deve essere presentata al soggetto gestore AGEA a seguito della pubblicazione di apposite istruzioni operative.

Settore
Area Espositiva


Mappa
Contatti
Allegati
News correlate
Bandi collegati

Risposta

Lascia un commento - Inizia una nuova discussione

Copyright ® Telematica Italia S.r.l. 2021 - Tutti i diritti riservati